Life Evolution System

Bisogni e necessità

Ognuno ha dei bisogni e delle necessità. Che si tratti di bisogni esistenziali di base, come arrivare a fine mese o sentirsi al sicuro, o di bisogni più sottili, come esprimere la propria creatività o autorealizzarsi, ognuno ha il diritto di vedere i suoi bisogni realizzati.

Tutti hanno dei bisogni, delle necessità. È ovvio che un operaio che lavora dodici ore al giorno avrà necessità diverse da un artista che può permettersi di non badare a spese, o di uno studente che deve affrontare con successo un esame, ma ognuno di loro ha dei bisogni e nessuno può giudicare se siano giusti, sbagliati, appropriati. Questa idea è sempre stata forte in me.

A tale proposito ricordo una frase che rende molto l’idea di quel che voglio dire ma non ricordo l’autore. Questa frase parla di giustizia e dei bisogni di ogni uomo ed è scolpita in modo indelebile nella mia testa:

“Giustizia non è dare a tutti la stessa cosa. Giustizia è dare ad ognuno ciò di cui ognuno ha bisogno”.

Credo fortemente nel voler dare a ognuno un po’ di più di ciò di cui ha bisogno. Con il Counselling ho uno strumento in più per poterlo fare, uno strumento molto valido. Il Counselling mette al centro la persona e si adatta al suo mondo e ai suoi bisogni, senza giudicarla e senza giudicare le sue scelte, le sue azioni, provando a comprendere quella persona e facendo qualcosa di concreto per aiutarla.

Quante volte sei stato aiutato con successo nella tua vita? E com’è stato? E quante volte sei stato aiutato senza avere successo? Chissà come sarebbe andata se qualcosa fosse andata diversamente. E poi quante volte hai avuto bisogno di aiuto ma non hai trovato nessuno? Magari ce l’hai fatta, o magari no, ma con qualcuno al fianco sarebbe stata tutta un’altra cosa.

Io voglio esserci per chi ha bisogno e voglio farlo al meglio. Non garantisco sempre il successo (magari potessi) ma posso garantire l’impegno e la preparazione.

Piramide di Maslow

Abraham Harold Maslow (psicologo, Brooklyn 1908 – Menlo Park 1970) concepì un concetto basato sui diversi bisogni dell’essere umano. Semplificò molto questo argomento creando una scala di bisogni che rappresenterebbero i vari stadi attraverso i quali l’individuo deve passare per realizzarsi ed essere soddisfatto. Questi stadi devono essere soddisfatti in modo progressivoe sono molto ben rappresentati nel disegno della ormai famosa Piramide di Maslow.

Maslow parla di 5 livelli:

  • FISIOLOGIA (respiro, sete, fame, sonno, sesso, omeostasi…)
  • SICUREZZA (fisica, familiare, di salute, di occupazione, morale, di proprietà…)
  • APPARTENENZA (affetto, amicizia, identificazione, intimità sessuale…)
  • STIMA (realizzazione, rispetto reciproco, autostima, autocontrollo…)
  • AUTOREALIZZAZIONE (moralità, creatività, spontaneità, soluzione problemi, assenza pregiudizi, accettazione fatti…)

Piramide di Maslow - LifeEvolutionSystem

L’uomo carenzialmente motivato dovrà temere l’ambiente assai di più, poiché vi è sempre la possibilità, che l’ambiente gli venga meno o lo deluda. Sappiamo oggi che questo tipo di dipendenza ansiosa nutre anche l’ostilità. Tutto ciò conduce a una mancanza di libertà, maggiore o minore, a seconda della buona o cattiva fortuna del singolo individuo. All’opposto, l’individuo che si autorealizza, che per definizione gratifica i propri bisogni fondamentali, è assai meno dipendente, assai meno obbligato, assai più autonomo e auto-diretto. Ben lungi dall’aver bisogno degli altri, le persone motivate dall’accrescimento possono in realtà sentirsene disturbate.
(Toward a Psychology of Being-Reprint, Abraham H. Maslow)

Dott. Lorenzo G.

“Quando parliamo dei bisogni degli esseri umani, parliamo dell’essenza della loro vita.”

(Abraham Maslow)

Continuando a navigare nel sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Altre informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi