Life Evolution System

ReiKi e Spiritualità

Sin dall’antichità, e ancora oggi, l’essere umano è cosciente del fatto di essere costituito di Energia. Non solo la tradizionale visione orientale dell’uomo si basa su questo fondamentale concetto ma ovunque nel mondo vari popoli hanno coniato diversi nomi per chiamare questa Energia vitale.

In India, l’energia vitale, è conosciuta come Prana da cui il termine Pranoterapia (terapia basata sulla trasmissione di energia tramite l’imposizione delle mani), e il termine dello Yoga Pranayama,  (controllo del respiro/energia). Gli Huna polinesiani la chiamano Mana, gli Iroquois nativi del continente americano la chiamano Orenda, nei paesi dell’Islam è conosciuta come Barraka e come Ruach presso il popolo Ebraico. In Cina la chiamano Ch’i mentre in Giappone è conosciuta come Ki.

Ogni corpo, umano o animale, irradia calore ed energia, ovvero forza vitale. Nella medicina orientale, e non solo, la qualità e la quantità del Ki determina lo stato di salute e quando esso abbandona l’organismo la vita cessa. Tutto ciò che vive possiede tale energia e la irradia, formando il campo bioenergetico dell’aura.

A seconda di come il Ki fluisce all’interno dell’organismo, la salute viene a modificarsi. Nell’agopuntura, per esempio, si cerca di ristabilire il corretto flusso dell’energia attraverso i canali, chiamati meridiani. Nelle arti marziali il Ki è fondamentale per poter esprimere al meglio la forza necessaria al combattimento, tanto è vero che alcune arti marziali includono il termine Ki addirittura nel nome (come l’Aikido: via dell’unificazione del Ki/energia). Ma ci sono molti altri metodi per lavorare con il Ki, anche per la salute. Inoltre il Ki influenza e determina importanti effetti anche su emozioni, pensieri e tanto altro.

È importante sapere che anche la Terra, i pianeti, e l’Universo hanno un loro Ki e che ogni cosa, inevitabilmente ne è permeata, proprio come da un infinito campo magnetico. Questo Ki universale prende il nome di Rei.

L’energia vitale non va assolutamente confusa con l’energia di cui si parla in fisica o nel linguaggio scientifico. Ha natura diversa, è appunto energia VITALE. È importante non fare confusione.

Dott. Lorenzo G.

L’energia è sempre in movimento verso l’esterno o verso l’interno. Non può mai restare ferma: se fosse ferma non sarebbe energia, ma non esiste nulla che non sia energia. Quindi, tutto si sta muovendo in qualche modo.

(Osho Rajneesh)

Continuando a navigare nel sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Altre informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi