Life Evolution System

Drenanti, tisane, tè e Kinesiologia

Drenanti, tisane e tè

Nella pratica quotidiana della mia attività e in accordo con molti altri esperti del settore, mi sono accorto che molti dei problemi di cui soffrono gran parte delle persone che si rivolgono a me, spesso è dovuto non tanto a una mancanza di nutrienti, quanto all’accumulo eccessivo di tossine nel corpo. Il corpo è intelligente e tende ad accumulare le tossine che non riesce (o che non può) smaltire da solo in tessuti dove arrecano meno danni possibili. Col passare del tempo però, le tossine non smaltite si accumulano e cominciano ad arrivare in tessuti più “nobili” e sensibili. Ed ecco che i sintomi cominciano a presentarsi: stanchezza eccessiva, spossatezza, infiammazioni, intolleranze alimentari, ritenzione idrica, cellulite, disagi emotivi, tensioni, nervosismo, confusione, dolori, ritardo dei tempi di guarigione, crampi, disturbi del sonno, prurito, cattiva digestione, ecc. Tra questi abbiamo anche il malassorbimento, dovuto all’intossicazione della struttura deputata all’assorbimento, a cui conseguono le carenze che spesso vengono scambiate come la causa del problema e che vengono trattate inutilmente aumentando le dosi degli elementi carenti. Di fatto, in questo modo, aumenta solo il lavoro e il sovraffaticamento del corpo senza ottenere risultati, anziché “ripulire il campo” e rendere di nuovo efficiente l’organo.
Questo è solo uno degli esempi di quanto importante sia distinguere e trattare chiaramente queste condizioni di intossicazione del corpo.

Al pari degli alimenti e degli integratori possiamo valutare di quale drenante hai eventualmente bisogno. In questo caso andremo a valutare in primis se e quali organi hanno bisogno di depurarsi (apparato muscolare, fegato e cistifellea, stomaco, intestino, vescica, ecc) o se vi è bisogno di un drenaggio generale, e in un secondo momento potremo scegliere un drenante, una tisana o un tè, adatto per quell’organo specifico. Per il drenaggio è bene procedere con criteri precisi, un organo per volta (se ve n’è più d’uno intossicato), dando il tempo al corpo di assestarsi. Intanto un consiglio che vale sempre è quello di mantenersi molto idratati, bevendo abbondante acqua, e di muoversi ed essere attivi come si può. Se vuoi puoi anche portare drenanti, tisane o tè che già possiedi o assumi per testarli insieme.
In ogni caso senza gli strumenti adatti, l’individuazione e la scelta del rimedio adatto non è semplice, e non può essere affidata al “fai da te”, quindi ti consiglio sempre di rivolgerti a qualcuno di cui puoi fidarti. Otterrai i risultati voluti senza perdere tempo, con semplicità e sicurezza.

Per la depurazione, disintossicazione e drenaggio l’ideale è combinare queste bevande con la tecnica NST, o con le altre parti integranti del LES. Questo permette di accorciare notevolmente i tempi e potenziare incredibilmente l’efficacia di entrambe le cose.

“L’assunzione di alcuni integratori o altre sostanze richiedono (come indicato sulla confezione), il parere del medico. Leggi il disclaimer

Dott. Lorenzo G.

Continuando a navigare nel sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Altre informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi